Catechesi «0-6 anni»: nuova tappa di formazione

Proseguirà domenica 30 marzo il percorso di formazione per sacerdoti e “catechisti 0-6”, per accompagnare i genitori e le famiglie nell’educazione religiosa dei figli. L’appuntamento è alle 9.00 presso l’Istituto salesiano Bearzi di Udine.

Da tempo ormai l’Arcidiocesi di Udine sta valorizzando in maniera significativa la «catechesi 0-6 anni» per accompagnare i genitori e le famiglie nell’educazione religiosa dei figli, a partire dal Battesimo fino al tempo dell’età scolare. Oltre alla realizzazione di un apposito nuovo sussidio diocesano, dal titolo «La catechesi battesimale», prosegue anche il percorso di formazione che – domenica 30 marzo, dalle ore 9.00 alle 17.00, all’Istituto Bearzi – giunge alla sua seconda tappa.
L’incontro è dedicato in modo particolare ai vicari foranei, ai parroci, ai catechisti «zero-sei» e degli adulti, ai referenti foraniali della catechesi e ai referenti foraniali della famiglia. La mattinata si aprirà con un momento di preghiera, cui seguirà una breve presentazione del lavoro da svolgere, per poi proseguire in gruppi di approfondimento e laboratorio dove sarà simulato il secondo incontro come catechisti di giovani coppie che chiedono il battesimo del proprio figlio. Dopo la celebrazione della Santa Messa ci sarà la condivisione del pranzo. Il pomeriggio proseguirà con il dialogo su come attuare nel territorio la proposta di Catechesi Battesimale che l’Arcidiocesi propone ad experimentum. Mentre i genitori lavoreranno e dialogheranno, un gruppo di Scout si dedicherà ai bambini. L’iniziativa è voluta e organizzata dall’Ufficio diocesano per la catechesi e l’Iniziazione cristiana e l’Ufficio diocesano per la Pastorale della Famiglia.

 

Condividi questo articolo

Facebooktwittermail