Catechisti, la formazione in tre tappe sul territorio

È incentrata sull’aggiornamento metodologico la serie di appuntamenti di formazione che saranno proposti a Udine (30 novembre e 22 febbraio), San Giorgio di Nogaro (2 dicembre e 23 febbraio) e Tolmezzo (4 dicembre e 15 febbraio). A guidare gli incontri saranno don Alessio Geretti e Antonio Babbo.

Dopo gli appuntamenti di carattere teologico che hanno caratterizzato lo scorso anno pastorale, lunedì 30 novembre prenderà il via una nuova proposta formativa, questa volta incentrata sull’aggiornamento metodologico.
Si tratta di due incontri che saranno riproposti in tre zone della Diocesi, Udine, San Giorgio di Nogaro e Tolmezzo. Ognuno è articolato in due interventi e un confronto in piccoli gruppi.
Nel corso del primo incontro saranno affrontati due temi: «Come si genera spiritualmente i bambini e i ragazzi», a cura del direttore dell’Ufficio per la Catechesi e l’Iniziazione cristiana, don Alessio Geretti, e «Far udire i sordi e parlare i muti: saper accendere l’interesse» a cura di Antonio Babbo, educatore e docente di Religione.
Nel corso del secondo incontro spazio invece all’approfondimento delle tematiche «La relazione educativa e l’aggancio personale» e «Guidare un gruppo efficacemente».
Queste le date:
> Udine: 30 novembre – 22 febbraio, ore 20.30, sala Paolino d’Aquileia.
> San Giorgio di Nogaro: 2 dicembre – 23 febbraio, ore 20.30, teatro parrocchiale
(piazza Duomo).
> Tolmezzo: 4 dicembre – 15 febbraio, ore 20.30, sala parrocchiale (piazza
Centa).

 

Condividi questo articolo

Facebooktwittermail