«Esercizi spirituali nella vita corrente» a Tolmezzo, Codroipo e Udine

Dal 12 al 17 febbraio 2017 a Tolmezzo, guidati da padre Genesio Sj., saranno un incontro speciale con il Signore, per chi, pur rimanendo impegnato con il lavoro e la famiglia, dedica una settimana a scendere in profondità nel cuore, a rivedere la propria vita con gli occhi di Dio, a consolidare la propria fede. Dal 13 al 17 febbraio a Codroipo e dal 20 al 25 a Udine.

È a Tolmezzo la prossima tappa degli «esercizi spirituali nella vita corrente» proposti dall’Ufficio diocesano per la Catechesi e l’Iniziazione cristiana. L’esperienza prenderà avvio domenica 12 febbraio e si snoderà fino a venerdì 17 febbraio. Ogni giorno saranno vissute principalmente due esperienze: l’incontro con la guida degli Esercizi – che sarà padre Genesio Sj.  – (un’ora e mezza), che proporrà la meditazione, per aiutare a meditare la Parola di Dio e a rileggere la propria vita, e una breve “istruzione” per capire come lo Spirito opera in noi.
La guida ripeterà l’incontro quotidiano tre volte al giorno – alle 8.30, alle 18 e alle 20.30 – : così ogni partecipante potrà scegliere di giorno in giorno l’orario più compatibile con i propri impegni.

Gli Esercizi Spirituali nella vita corrente sono un incontro speciale con il Signore, per chi, pur rimanendo impegnato con il suo lavoro e la sua famiglia, dedica una settimana speciale a scendere in profondità nel cuore, ad attingere alla sorgente zampillante dello Spirito, a rivedere la propria vita con gli occhi di Dio, a consolidare la propria fede.
Le altre tappe sul territorio degli esercizi spirituali nella vita corrente

Gli esercizi spirituali nella vita corrente saranno riproposti a:

Codroipo, Oratorio parrocchiale, dal 13 al 17 febbraio, ore 17.30 (meditazione + eucarestia) , 20.30 (meditazione + adorazione) – saranno guidati dal vescovo emerito di Gorizia, mons. Dino De Antoni.

Udine, Centro culturale Paolino d’Aquileia, dal 20 al 25 febbraio 2017: ore 9/ 18/ 20.30 – condotti da don Alessio Geretti.

 

Condividi questo articolo

Facebooktwittermail