#TornoAMessa: domenica 17 maggio alle 21.00 il web flash mob. Il 24 maggio i disegni dei bambini in chiesa

Aggiornamento 19 maggio:

I disegni realizzati dai bambini nell’ambito di #TornoAMessa possono essere portati in chiesa domenica 24 maggio, solennità dell’ascensione, per realizzare un cartellone colorato. L’iniziativa, promossa nell’ambito del progetto “Catechesi in famiglia”, è in capo al gruppo dei catechisti in accordo con il parroco.

La domanda su «cosa ci rimarrà» di questo periodo di emergenza fa il paio con un altro quesito: «cosa ci è mancato?». È questo il punto di partenza di un’iniziativa nata nel contesto del progetto di «Catechesi in famiglia» avviato all’inizio dell’emergenza COVID-19 congiuntamente dagli uffici diocesani per la catechesi, la famiglia e la pastorale giovanile.

Alla vigilia della riapertura delle celebrazioni, ossia alle 21 di domenica 17 maggio, sui social media scatterà #TornoAMessa, il web flash mob rivolto a ragazzi e adolescenti (con una variante anche per i bambini).

Cosa potrò pubblicare?

Tramite disegni e parole, i giovanissimi sono invitati a riflettere su cosa è loro mancato in questo tempo di lontananza dalla Messa e dalla Parrocchia in generale: Sacramenti, relazioni, incontri, attività. I ragazzi delle medie e delle superiori possono trovare singole parole (da scrivere e fotografare), brevi riflessioni o immagini da pubblicare simultaneamente sui social media, inserendo l’hashtag #TornoAMessa e taggando il profilo della Pastorale Giovanile diocesana (@pgudine). Sarà come darsi appuntamento in uno stesso luogo – virtuale – per condividere contemporaneamente i propri pensieri.

I più piccoli, dal canto loro, possono rappresentare con un disegno ciò che più vorrebbero riabbracciare; la domenica seguente, 24 maggio, si potranno portare i disegni in chiesa per creare un grande cartellone colorato.

Condividi questo articolo

Facebooktwittermail